FILIPPINE

Le Filippine hanno registrato negli ultimi anni tassi di crescita economica di grande rilievo, secondi in Asia solo a solo alla Cina. Peraltro, il livello dei costi nel paese risultano oggi inferiori a quelli della Cina.

Il paese conta circa 110 milioni di abitanti, con una preponderante maggioranza di giovani e, quindi, con una propensione al consumo di assoluto rilievo. Peraltro, la costante crescita economica ha mantenuto il livello dei consumi in continua crescita. La società filippina presenta, più di qualsiasi altra in Asia nella regione, affinità con l’Europa, per ciò che concerne religione, abitudini e lingua (retaggio del colonialismo spagnolo e americano): l’inglese è la seconda lingua ufficiale del Paese ed è insegnata in tutte le scuole.

Nel paese è in atto una politica di forte sostegno agli investimenti nelle infrastrutture, nell’industria, nel truismo e nel settore agro-industriale che rende le Filippine molto interessanti per la tecnologia e il know how made in Italy.

Gli scambi commerciali con l’Italia sono stati pari nel 2019 a 1.090 milioni di Euro e l’export italiano è stato pari a 795 milioni di Euro. La presenza di imprese italiane nel Paese è molto limitata, anche se le Filippine si confermano un’ottima base per operare nel Pacifico e nell’area Asean.

Popolazione 108 milioni
Lingua Filippino (Tagalog), Inglese
Religione Cattolici (80,58%), Protestanti (10,8%), Musulmani (5,52%), altri (3,10%)
Capitale Manila
Forma istituzionale Repubblica Presidenziale
Valuta Peso filippino
PIL 2019 - milioni di euro 320.589
PIL 2019 - crescita reale 5,9%
Composizione del PIL agricultura: 10% - industria: 30% - servizi: 60%
Inflazione 2019 2,5%
Export 2019 - milioni di euro 63.900
Import 2019 - milioni di euro 100.531
Investimenti esteri 2019 – milioni di euro 4.463