INDONESIA

Con una popolazione di 250 milioni di abitanti, l’Indonesia è la quarta democrazia al mondo ed il più popoloso paese a maggioranza musulmana. Nell’ultimo decennio l'Indonesia ha registrato tassi di crescita stabilmente superiori al 5%, tra i più importanti dell’area asiatica, ed anche per l’anno in corso, nonostante la crisi pandemica, si prevede una crescita del PIL.

Anche grazie alla crescita economica, negli anni 2000 si è sviluppata e consolidata una classe media che di circa 50 milioni di consumatori per un PIL pro-capite di circa 3.000 Euro. Ciò garantisce una base per una costante crescita dei consumi.

È in atto nel Paese un’importante politica di crescita delle infrastrutture, di cui l’Indonesia ha forte necessità. Tale piano prevede che entro il 2025 il paese effettui investimenti in infrastrutture per circa 350 miliardi di euro.

Gli scambi commerciali con l’Italia sono stati pari nel 2019 a 3.190 milioni di Euro e l’export italiano è stato pari a 1.360 milioni di Euro. L’interscambio commerciale si è basato soprattutto sull’importazione da parte dell’Italia di materie prime naturali (olio di palma) e minerali (carbone) dall’Indonesia e sull’esportazione italiana di beni strumentali (macchine utensili, macchinari per impieghi generali e speciali, etc.).

Popolazione 265 milioni
Lingua Bahasa Indonesia, Giavanese
Religione Musulmani (87%), Cristiani (10%), Induisti (2%), Buddisti (1%)
Capitale Jakarta
Forma istituzionale Repubblica Presidenziale
Valuta Rupia indonesiana
PIL 2019 - milioni di euro 950.800
PIL 2019 - crescita reale 5,1%
Composizione del PIL agricultura: 13% - industria: 41% - servizi: 46%
Inflazione 2019 2,7%
Export 2019 - milioni di euro 214.256
Import 2019 - milioni di euro 225.360
Investimenti esteri 2019 – milioni di euro 20.928